Attività e sport acquatici che devi provare a Portofino!

Portofino è un piccolo tesoro sul mare, splendido come un gioiello incastonato in mezzo alla Liguria, colorato come un arcobaleno, bramato come Sportingbet Bonus.

Non a caso Portofino è una delle mete preferite dai turisti di tutto il mondo per il fascino del borgo, per la “piazzetta” più famosa d’Italia, per il mare cristallino e i suoi fondali da scoprire… Perché Portofino non è soltanto un paese marinaro di casette colorate e negozi esclusivi, deliziosi ristorantini di pesce affacciati sul mare, yacht lussuosi e barche a vela sportive, ma è un territorio, un parco naturale protetto.

Il territorio di Portofino.

Non soltanto un paese, un borgo storico e meraviglioso, Portofino è un vero e proprio territorio, con un parco e un’area marina protetta. È natura incontaminata mischiata a storia, cultura e tradizioni gastronomiche all’interno di scorci mozzafiato, paesaggi da sogno ed eleganza. La Riviera di Levante, all’estremità del golfo di Tigullio, ospita questa perla che si stende al sole con una costa di 13 km quadrati. E oggi, a noi, interessa proprio il mare.

Attività e sport acquatici che devi provare a Portofino.

La costa Ligure è molto frastagliata, costituita per lo più di rocce e scogliera, con piccole calette sassose o sabbiose nascoste come angoli di paradiso. Ed è proprio qui, tra gli scogli e le acque verdi e azzurre, cristalline, che vogliamo divertirci e provare tutte le attività e gli sport che ospita questo territorio. Vediamo allora cosa possiamo inventarci per rendere più vivace il nostro soggiorno.

Giri in barca a noleggio Portofino.

Partiamo da Santa Margherita Ligure e dirigiamoci subito nel cuore del borgo di Portofino, fotografiamo le casette colorate che circondano la piazzetta e ripartiamo subito, perché c’è tanto da vedere: facciamo subito un tuffo nella baia di Camogli, dopo Punta Chiappa, intorno a Porto Pidocchio, un luogo riparato dove fare il nostro primo bagno della giornata. Tornando indietro, fermiamoci invece a San Fruttuoso.

Immersione e snorkeling.

La baia di Portofino non si presta alle immersione per il via vai di barche e gommoni, ma possiamo spostarci di poco e raggiungere San Fruttuoso oppure la baia degli Inglesi. Quindi il mare può essere un po’ mosso, ma il fondale merita una visita. Se amiamo la tranquillità, dirigiamoci verso Camogli. I fondali dell’area marina protetta sono spettacolari e offrono immersioni per tutti, dagli esperti ai principianti.

Ecco alcune tappe per le nostre immersioni:

• Punta Chiappa Levante

• Grotta Eremita

• Punta Targhetta

• Grotta Eremita

• Punta Torretta

• Punta Indiano

• Colombara

• Secca Gonzatti

• Scoglio del Raviolo

• Testa del Leone

• Scoglio del Diamante

• Relitto Mohawck Deer

• Punta Vessinaro

• Chiesa di San Giorgio

Canoa e kayak a Portofino.

Il giro in canoa o kayak dell’area marina protetta è davvero un’esperienza unica, perché offre un punto di vista diverso, immersi nella natura e nel silenzio. L’itinerario parte da Santa Margherita e arriva a Portofino, regalandoci panorami meravigliosi e serenità. In circa un’ora possiamo partire da Rapallo, sulla spiaggia del Prelo, e pagaiare verso Santa Margherita, allontanandoci dalla costa per giungere con calma a Paraggi, con il suo mare cristallino e l’insenatura di Niasca. Rilassiamoci e puntiamo dritti verso il faro di Portofino.

Se non siamo sazi di bellezza e divertimento, possiamo provare a destreggiarci con il windsurf oppure con la barca a vela, o ancora noleggiare un motoscafo e perché no, anche un pedalò. Insomma, a Portofino abbiamo così tanto da fare e da vedere che i giorni di vacanza non bastano mai.